Provincia di Salerno

La Provincia di Salerno incontra la scuola

Provincia di Salerno
Accedi alla Web Mail Seguici sulla nostra pagina facebook Entra nel nostro canale YouTube Seguici tramite feed RSS Seguici su google plus
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Archivio Notizie
Home Page » Archivi » Archivio Notizie » La Provincia di Salerno incontra la scuola
Icona menu
La Provincia di Salerno incontra la scuola
ven 07 ott, 2016
la Provincia incontra la scuola

Si è tenuta a Palazzo Sant’Agostino una importante e proficua conferenza di servizio a cui hanno preso parte i Sindaci dei comuni della Provincia di Salerno o loro delegati, i Dirigenti scolastici, il Provveditore agli Studi Renato Pagliara e i rappresentanti della Provincia di Salerno, tra i quali il neo consigliere politico in materia di Politiche culturali educative e scolastiche Mariarosaria Vitiello, il Dirigente del settore patrimonio scolastico Angelo Michele Lizio, che ha presentato le Linee Guida, e i consiglieri provinciali Giovanni Coscia, Gerardo Malpede e Giovanni Guzzo. Argomento dell’incontro preliminare le Linee Guida che la Regione Campania ha dettato e che costituiranno lo strumento di definizione dei criteri e delle modalità cui le Province e i Comuni dovranno attenersi per la definizione del dimensionamento, la distribuzione territoriale della rete scolastica e la programmazione della offerta formativa.

La Regione Campania è intenzionata ad attivare un processo di governance ai diversi livelli territoriali che sanciranno una stretta collaborazione e un continuo confronto tra la stessa Regione Campania, le Province, i Comuni, le autonomie scolastiche, le parti sociali e lo Stato.
Saranno privilegiate le iniziative contenenti elementi di innovazione didattica che permettano di arginare i sempre più frequenti fenomeni di abbandono e di dispersione scolastica.
La Regione Campania, in questo percorso di pianificazione integrata, si avvarrà del contributo delle parti sociali, di quelle istituzionali e del Comitato di Coordinamento Regionale, che fungerà da raccordo tra i diversi livelli istituzionali. L'obiettivo è quello di distribuire uniformemente l’offerta formativa regionale e di elargire le risorse già esistenti in base alle necessità e ai fabbisogni dei territori.
Le operazioni di dimensionamento scolastico dovranno essere predisposte da Province e Comuni, attraverso un lavoro certosino ed un trasparente sistema di consultazione con le varie istituzioni scolastiche, l’Ufficio Scolastico Regionale con i relativi ambiti provinciali e con le organizzazioni sindacali, cercando di favorire la massima partecipazione al processo.

Le Province, dal canto loro, dovranno organizzare l’offerta d’istruzione per ambiti territoriali. Questo formulando le proposte in base ai criteri di dimensionamento della rete scolastica. Si dovrà tenere conto delle caratteristiche del territorio, del numero di studenti, della presenza e l’adeguatezza dei mezzi di trasporto, della sostenibilità delle scelte, della distribuzione uniforme dell’offerta e del giusto raccordo fra programmazione territoriale e le risorse strutturali esistenti e disponibili.
Per quanto riguarda l’offerta formativa, saranno le Province a formulare proposte alla Regione tenendo conto di diversi criteri. La storia dell’istituto, raccordo fra edilizia scolastica e programmazione territoriale, valorizzazione socio-economica dei territori per citarne alcuni.
Varie le proposte emerse durante la conferenza di servizio, come l’abbattimento delle barriere facilitando l’integrazione nella scuola degli extracomunitari, da parte dei Dirigenti Scolastici presenti, che hanno evidenziato anche delle difficoltà in alcuni territori della Provincia di Salerno.
All’incontro preliminare, tenutosi nella sala Bottiglieri, seguiranno altri tre incontri di ambito territoriale. Uno per la zona Nord della Provincia di Salerno; uno per la zona di Salerno ed uno per la zona a Sud della Provincia.

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

School Movie al via
16-07-2018
Si è svolta questa mattina, presso il salone Bottiglieri ....
area archeologica Fratte
12-07-2018
Sarà la suggestiva location dell’Area Archeologica ....
School Movie foto
11-07-2018
Si terrà lunedi 16 luglio 2018, alle ore 10.30, presso ....
castello ri trovato
10-07-2018
L'inaugurazione giovedì 12 luglio, ore 11,00 Leggi il ....
palazzo S.A.
02-07-2018
Pietro Lista Un Teatro Povero A CURA DI ROSA CUCCURULLO E LUCA ....
provincia
02-07-2018
Si terrà il 4 luglio, alle ore 18.00, presso il Museo ....
villa guariglia
29-06-2018
LUNEDI 2 LUGLIO LA CONFERENZA STAMPA – ORE 11 – PROVINCIA ....
Cerretani UPI
28-06-2018
La Provincia di Salerno era rappresentata dal vicepresidente ....
provincia
28-06-2018
Lunedì 2 luglio, alle 11.00, nella Sala Giunta della Provincia, ....
lampare cetara
28-06-2018
E' stato presentato questa mattina, nella sala giunta di Palazzo ....

Eventi correlati

Dal 14-07-2018
al 15-07-2018
Domenica 15 luglio alle ore 11.00 presso il Museo Archeologico Provinciale di Salerno, a cura della Fondazione di Poesia e Storia "exmachina"
Dal 09-07-2018
al 26-08-2018
Per esigenze organizzative, il Museo RAAP di Villa De Ruggiero nei giorni 15, 22, 29 luglio e nei giorni 5, 12, 19, 26 agosto 2018 anticiperà la chiusura al pubblico alle ore 15.00.
- Inizio della pagina -

Il Portale della Provincia di Salerno è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note Legali - Posta Elettronica Certificata - Webmail

Provincia di Salerno - Via Roma, 104 - Salerno (SA), 84121 - Centralino 089 614111  -  Fax 089 2022099 - Partita Iva: 80000390650

Il progetto Provincia di Salerno è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it