Provincia di Salerno

"Raccogli, Riduci, Ricicla"

Provincia di Salerno
Accedi alla Web Mail Seguici sulla nostra pagina facebook Entra nel nostro canale YouTube Seguici tramite feed RSS Seguici su google plus
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Archivio Notizie
Home Page » Archivi » Archivio Notizie » "Raccogli, Riduci, Ricicla"
Icona menu
"Raccogli, Riduci, Ricicla"
lun 26 mag, 2008

Coltiviamo le differenze, anche a scuola.
Premiate le scuole della provincia di Salerno vincitrici del concorso
di idee sui temi della raccolta differenziata e del riciclo promosso dallAssessorato alle Politiche Ambientali della Provincia di Salerno, nellambito della Campagna RACCOGLI, RIDUCI, RICICLA. Domani il Convegno conclusivo organizzato dallOsservatorio Provinciale Rifiuti.

Ha avuto luogo stamani, nel Salone di Rappresentanza di Palazzo SantAgostino,  una delle iniziative di sensibilizzazione più coinvolgenti e costruttive della campagna Raccogli, Riduci, Ricicla promossa dallAssessorato alle Politiche Ambientali della Provincia di Salerno. Una Campagna che ha come obiettivo di promuovere una cultura diffusa del rispetto dellambiente e dello sviluppo sostenibile e favorire ladozione di comportamenti virtuosi ed ecologicamente compatibili.
Si conclude uniniziativa a cui hanno risposto entusiasticamente tante scuole della provincia chiamate a realizzare progetti didattici sui temi della raccolta differenziata, del recupero e del riciclo.
Questo concorso è la dimostrazione concreta di come la scuola possa essere, se sufficientemente supportata e preparata, un potente volano di comunicazione e diffusione nei confronti della collettività sottolinea lAssessore Provinciale alle Politiche Ambientali, Angelo Paladino La collaborazione tra le istituzioni e la scuola è importante per attuare il passaggio da una cultura consumistica a una cultura della valorizzazione ambientale e per consentire di formare futuri cittadini attivi e responsabili, il cui impegno sarà per lambiente unazione proficua, conveniente ed efficace.
Le scuole medie inferiori, in abbinamento al concorso, hanno potuto partecipare anche al Progetto di sensibilizzazione RIFUTI: Sapere, Fare, Comunicare, ideato e realizzato dallOsservatorio Provinciale Rifiuti Salerno, allo scopo di diffondere fra i giovani sensibilità e consapevolezza ambientale e soprattutto un diverso atteggiamento nei confronti del problema rifiuti.
Questo lesito del concorso, per le tre categorie di riferimento.
Per la categoria SAPERE, un ex aequo: si aggiudicano il premio le classi 1ª e 2ª B della Scuola Media Statale Giovanni XXIII - Vernieri di Salerno, con la ricerca Solo così salveremo il pianeta, e la classe 2° D dellIstituto Comprensivo Tommaso Anardi di Scafati, con il racconto Capitan Monnezza e il sacchetto fantasma.
Per la categoria FARE, il premio va alla classe 1ª B dellIstituto Comprensivo di Omignano Scalo, con il manufatto artistico intitolato Paesaggio primaverile.
Per la categoria Comunicare, ottiene un secondo riconoscimento la classe 2° D dellIstituto Comprensivo Tommaso Anardi di Scafati, con la canzone Tempo ecologico.
Menzioni speciali per la Classe 1ª G della Scuola Media Monterisi di Salerno e per lalunna Rosita Mottola dellIstituto Comprensivo di Altavilla Silentina.

Per la sezione Scuole medie superiori, tra le classi chiamate a produrre un filmato sulle tematiche proposte, è risultata vincitrice la classe 1ª B del Liceo Classico Statale T.L. Caro di Sarno, con lo spot-cortometraggio Coloriamo il mondo.
Una menzione speciale va allo spot realizzato dagli alunni del Liceo Scientifico B. Rescigno di Roccapiemonte.

Ci auguriamo che da questa iniziativa ha concluso Paladino nasca un ulteriore stimolo per gli studenti ad approfondire le tematiche proposte, a farsi promotori di un messaggio positivo legato alla gestione dei rifiuti, a sentirsi parte di un progetto importante in cui ognuno è in grado di dare il proprio prezioso contributo al fine di concorrere allaffermazione di un sistema sociale ed economico rispettoso dellambiente.


La campagna RACCOGLI, RIDUCI, RICICLA è veicolata sul territorio provinciale attraverso luso di strumenti di comunicazione diversificati per garantire la più ampia visibilità: spot radio e TV, un opuscolo per le famiglie e per le imprese, una campagna affissioni statica e dinamica; momenti pubblici di approfondimento come il convegno nazionale di prossima realizzazione che intende affrontare il tema della qualità anche attraverso lindividuazione di strumenti in grado di gestire sistemi di tutela dellambiente e delle sue produzioni agro-alimentari e un percorso itinerante di animazione teatrale.
Happening di strada, sperimentazioni e rappresentazioni teatrali animeranno nei prossimi mesi i principali corsi, le piazze o i giardini di 48 comuni della provincia salernitana, a partire dalla città di Salerno.
Artisti di strada, mimi, giocolieri, teatranti improvviseranno alcuni divertenti momenti di spettacolo allo scopo di allietare il pubblico e al tempo stesso provocarlo, relazionandosi con esso in modo partecipativo, in un processo di divulgazione delle pratiche relative alla raccolta, al riciclo e alla riduzione dei rifiuti.


Domani, martedì 27 maggio 2008, a partire dalle ore 9.30, nel Salone di Rappresentanza di Palazzo SantAgostino, avrà luogo il convegno conclusivo del Progetto, promosso dallAssessorato Provinciale allAmbiente e dallOsservatorio Provinciale Rifiuti Salerno.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Il Portale della Provincia di Salerno è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note Legali - Posta Elettronica Certificata - Webmail

Provincia di Salerno - Via Roma, 104 - Salerno (SA), 84121 - Centralino 089 614111  -  Fax 089 2022099 - Partita Iva: 80000390650

Il progetto Provincia di Salerno è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it