Provincia di Salerno

La chiamata d'emergenza che salva la vita si chiama eCall

Provincia di Salerno
Accedi alla Web Mail Seguici sulla nostra pagina facebook Entra nel nostro canale YouTube Seguici tramite feed RSS Seguici su google plus
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
La chiamata d'emergenza che salva la vita si chiama eCall
Home Page » Archivi » Per le Strade della Vita » La chiamata d'emergenza che salva la vita si chiama eCall
Icona menu

Dal 31 marzo 2018, il sistema eCall diventa obbligatorio sulle auto e sui furgoni nuovi.

In caso di sinistri o di uscite di strada, il localizzatore satellitare eCall invia autonomamente una richiesta di soccorso, segnalando la posizione del mezzo coinvolto.

Se viene constatata la perdita di conoscenza degli occupanti, il dispositivo di sicurezza chiama il numero di emergenza europeo 112.

L'ITER
Il 28 aprile 2015, il Parlamento Europeo ha votato l’obbligatorietà di dotare autovetture e veicoli commerciali leggeri di un sistema di localizzazione satellitare intelligente in grado di chiedere aiuto, comunicando la posizione del veicolo in caso di sinistro, ma anche informando sulle condizioni di salute dei suoi occupanti.
Tutto è nato dalla Commissione Europea e dalle stime raccolte nel giugno 2013 che hanno spinto a stabilire che l’Emergency Call avrebbe potuto ridurre il numero dei morti sulle strade dell’UE di circa il 10% (circa 2500 vite ogni anno).
Le case costruttrici hanno avuto 3 anni per adattare le nuove auto a questa nuova tecnologia.

t
LA FINALITA'
Il sistema eCall ha l'obiettuvo di migliorare la tempestività degli interventi di emergenza per incidenti, contribuendo a salvare vite umane.
L'eCall può anche essere contattato direttamente dal guidatore o da uno dei passeggeri, premendo un pulsante posizionato nell'abitacolo.
La normativa prevede che il sistema eCall indichi - tramite geolocalizzazione -

il tipo e le dimensioni dell'operazione di salvataggio da effettuare,

l'esatta posizione del veicolo,

la direzione di viaggio (importante sulle autostrade),

se il guidatore è o meno in stato di incoscienza o, comunque, non è in grado di effettuare una telefonata. In più,

informazioni sul tipo di veicolo,

il combustibile utilizzato,

l'ora dell'incidente,

il numero di passeggeri 

se si sono attivati gli airbag di bordo.
Ma questo sistema non deve essere tracciabile prima dell'incidente e i dati raccolti dai centri di emergenza o dai loro partner non devono essere trasferiti a terzi senza il consenso esplicito della persona interessata.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Il Portale della Provincia di Salerno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione ePORTAL

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note Legali - Posta Elettronica Certificata - Webmail

Provincia di Salerno - Via Roma, 104 - Salerno (SA), 84121 - Centralino 089 614111  -  Fax 089 2022099 - Partita Iva: 80000390650

Il progetto Provincia di Salerno è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it