Provincia di Salerno

Priorità - Combattere la distrazione alla guida

Provincia di Salerno
Accedi alla Web Mail Seguici sulla nostra pagina facebook Entra nel nostro canale YouTube Seguici tramite feed RSS Seguici su google plus
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Priorità - Combattere la distrazione alla guida
Home Page » Archivi » Per le Strade della Vita » Priorità - Combattere la distrazione alla guida
Icona menu

La battuta d’arresto registrata dai dati ISTAT 2016 sui numero delle vittime sulle strade - 145 deceduti in meno rispetto al 2015 - è stata scalzata da una repentina inversione di tendenza nel 2017, con un aumento degli incidenti mortali dell’1,4% - 22 in più del 2016 - e delle vittime del 2,7% - 45 deceduti in più, da 1.665 a 1.710.
Sono aumentate anche le infrazioni, dovute all’uso improprio dello smartphone.
Nel 2017, si registrano ben 65.104 infrazioni per mancato utilizzo di viva voce o auricolare - il 7,1% in più rispetto al 2016.
I comportamenti scorrettI alla guida rappresentano un pericolo per se stessi e per gli altri.
Parlare al telefono in auto, usare le chat o scrivere un messaggio, farsi un selfie distogliendo lo sguardo dalla guida sono operazioni che impediscono di mantenere lo sguardo sulla strada e le mani sul volante, interferendo pericolosamente sui
tempi di reazione e sull’attenzione dei conducenti, con rischi elevatissimi per la sicurezza di tutti gli utenti della strada.

I TEMPI
- Scrivere un messaggio equivale a 10 secondi di distrazione e a percorrere 300 metri senza guardare la strada.

- Fare un selfie distrae dalla guida per 14 secondi.

- Per consultare un social network ci vogliono 20 secondi (a 100km/h significa percorrere cinque campi da calcio al buio).

Il rischio di incidente per chi utilizza il cellulare o smartphone durante la guida è fino a 4 volte superiore rispetto a chi non ne fa uso.
Il tempo di reazione di chi guida e contemporaneamente usa un dispositivo elettronico si riducono del 50%.

D

Per fermare il proprio veicolo mentre si sta parlando al telefono con il cellulare o smartphone in mano occorrono 39 metri a fronte di 8 se invece si usa auricolare o kit vivavoce (in sostanza 31 metri in più).
Usare un dispositivo elettronico abbassa la soglia di attenzione rendendola simile a quella di chi guida con un tasso alcolemico di 0,8 g/litro (il limite è 0,5).
È indispensabile una maggiore attenzione mentre si guida e il rispetto delle regole del Codice della Strada.
Occorre sensibilizzare tutti gli utenti della strada a essere prudenti e concentrati.
In base ai dati Istat, nel 2016 il numero di incidenti imputabili alla guida distratta è stato di oltre 36 mila casi, pari a circa il 16,2% degli incidenti stradali.
L’articolo 173 vieta di usare cellulari o smartphone alla guida, anche per mandare sms. Si può telefonare solo usando l'auricolare. Chi vìola queste disposizioni è soggetto a sanzione amministrativa da 161 a 646 euro e alla decurtazione di 5 punti patente. Gli sms e le applicazioni non sono utilizzabili in nessun caso alla guida.
L’uso del telefonino è una delle principali cause di incidenti gravi d’auto nel nostro Paese.
Anas ha deciso di realizzare un’applicazione pensata per bloccare l’uso dello smartphone ai conducenti, Guida e Basta, in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e la Polizia di Stato.
Una volta installata sul cellulare, si potrà utilizzare la modalità guida e inoltrare a un gruppo di contatti preferiti un messaggio per comunicare loro che ci si sta per mettere in viaggio e che per tutta la durata del tempo selezionata non sarà possibile rispondere al telefono. Verranno bloccate le notifiche e le impostazioni, ma si potrà, durante la sosta, inviare la propria posizione geografica in modo da tenere aggiornati i contatti preferiti sull’andamento del viaggio.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Il Portale della Provincia di Salerno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione ePORTAL

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note Legali - Posta Elettronica Certificata - Webmail

Provincia di Salerno - Via Roma, 104 - Salerno (SA), 84121 - Centralino 089 614111  -  Fax 089 2022099 - Partita Iva: 80000390650

Il progetto Provincia di Salerno è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it